Formazione per ASPP/RSPP - Modulo A (e-learning)

0
0 recensioni
  • Descrizione
  • Argomenti
  • Recensioni
ASPP RSPP Modulo A

Perché frequentare il corso di formazione per ASPP/RSPP (Modulo A)?

Il Modulo A costituisce il corso base per lo svolgimento della funzione di RSPP e di ASPP.

Il corso, erogato in ottemperanza a quanto stabilito dall’art. 32, comma 6 del D.Lgs. 81/08 e dell’Accordo Stato-Regioni 07/07/2016, affronta le seguenti tematiche:

  • evoluzione legislativa del D.Lgs.81/2008;
  • lo Statuto dei lavoratori e la normativa sull’assicurazione obbligatoria contro infortuni e malattie professionali;
  • principi costituzionali e obblighi civili e penali in materia di prevenzione e protezione;
  • profili di responsabilità amministrativa;
  • normativa antincendio e redazione di piani di emergenza e di primo soccorso;
  • sistemi di prevenzione e protezione;
  • figure professionali in materia di Sicurezza e Salute sui luoghi di Lavoro;
  • concetti di rischio e danno; tecniche di valutazione dei rischi;
  • sorveglianza sanitaria;
  • DPI;
  • informazione, formazione e addestramento dei soggetti previsti nel D.Lgs. 81/08.

Il corso si caratterizza per una metodologia didattica fortemente attiva, nel corso del quale i partecipanti effettueranno esercitazioni di gruppo ed affronteranno casi di studio e simulazioni.

La verifica degli apprendimenti avverrà conformemente a quanto stabilito dal punto 7 dell’Accordo Stato-Regioni del 07/07/2016 e l’attività formativa si conclude con un questionario di gradimento.

Obiettivi del corso

Il Modulo A mira a trasferire ai partecipanti le principali conoscenze relative alla normativa di riferimento, ai compiti dei soggetti della sicurezza, alle funzioni svolte dai vari enti preposti alla tutela della sicurezza, ai principali rischi nei luoghi di lavoro ed agli obblighi di informazione formazione ed addestramento.

La frequentazione ed il superamento del questionario finale del corso è propedeutico per la partecipazione del successivo Modulo B Comune e per i relativi corsi di specializzazione di integrazione (agricoltura-pesca, cave-costruzioni, sanità residenziale, chimico-petrolchimico).

A chi è rivolto il corso?

Il corso è rivolto a tutti coloro che siano interessati ad intraprendere l’iter formativo previsto per l’assunzione del ruolo di ASPP o di RSPP in organizzazioni pubbliche o private.

Requisiti

Per poter partecipare è necessario il possesso del titolo di studio non inferiore al Diploma di Istruzione Secondaria Superiore.

Ai sensi dell’art. 32 del D.Lgs. 81/08 sono esonerati dalla frequenza a questo corso di formazione coloro che siano in possesso dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea Magistrale conseguita nelle classi LM-4, da LM-20 a LM 25, da LM 27 a LM-35;
  • Laurea Specialistica conseguita nelle classi 4/S, da 25/S a 38/S;
  • Laurea Magistrale conseguita nella classe LM/SNT 4;
  • Laurea conseguita nella classe L/SNT 4;
  • tutti i Diplomi di Laurea del Vecchio Ordinamento di Ingegneria ed Architettura;
  • possesso di un certificato universitario attestante il superamento di uno o più esami relativi ad uno o più insegnamenti specifici del corso di laurea nel cui programma siano presenti i contenuti previsti dall’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016 o l’attestato di partecipazione ad un corso universitario di specializzazione, perfezionamento o Master i cui contenuti e le relative modalità di svolgimento siano conformi ai contenuti del medesimo Accordo.

Programma del corso

MODULO 1 – GIORNO 1

  • Presentazione ed apertura del corso
  • Illustrazione del D.Lgs. n. 81/2008 
  • Evoluzione legislativa in materia di Sicurezza. e Salute sui luoghi di Lavoro
  • Lo Statuto dei lavoratori e la normativa sull’assicurazione obbligatoria contro infortuni e malattie professionali
  • Principi costituzionali e obblighi civili e penali in materia di prevenzione e protezione
  • Quadro giuridico europeo (direttive, regolamenti, raccomandazioni, pareri)
  • Profili di responsabilità amministrativa
  • Particolari categorie di lavoratori: lavoro minorile, lavoratrici madri, …ecc.
  • Normativa in materia di antincendio e di primo soccorso
  • Principali norme tecniche e attività di normazione (UNI, CEI, ecc.) 

MODULO 1 – GIORNO 2

  • Il Sistema istituzionale di prevenzione
  • Organismi di vigilanza e controllo
  • Il sistema delle prescrizioni e delle sanzioni
  • Omologazioni, verifiche e tecniche periodiche
  • Informazione, assistenza e consulenza
  • Gli Organismi Paritetici e Accordi di categoria
  • L’Azienda Sanitaria, la Direzione Territoriale del Lavoro, i VVF, l’INAIL e l’ARPA

MODULO 2 – GIORNO 3

  • La squadra per la sicurezza aziendale
  • Il Datore di lavoro, i Dirigenti e i Preposti
  • Il Responsabile e gli Addetti del Servizio di Prevenzione e Protezione
  • Il Medico Competente
  • Il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, territoriale e di sito
  • Gli Addetti alla prevenzione incendi, evacuazione e primo soccorso
  • Lavoratori, progettisti, fabbricanti, fornitori ed installatori
  • I lavoratori autonomi Le imprese familiari

MODULO 2 – GIORNO 4

  • Concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione, protezione
  • Principi di precauzione in caso di lavoratrici in stato di gravidanza, differenze di genere, età, lavoratori stranieri, tipologia contrattuale
  • Infortuni: cause, modalità di accadimento, indicatori, analisi, andamento nel tempo, registro infortuni
  • Malattie professionali: cause, modalità di accadimento, indicatori, analisi, andamento nel tempo
  • Fonti statistiche: strumenti e materiale informativo disponibile

MODULO 3 – GIORNO 5

  • Metodologie e tecniche per la Valutazione dei Rischi
  • Fasi e attività del processo valutativo
  • Le procedure standardizzate
  • Contenuti, struttura e redazione del DVR
  • Il DUVRI per la Valutazione dei rischi da interferenze e gestione dei contratti di appalto o d’opera o di somministrazione

MODULO 3 – GIORNO 6

  • La classificazione dei rischi
  • La segnaletica di sicurezza
  • I dispositivi di protezione individuale (DPI): criteri di scelta e di utilizzo
  • Il rischio incendio: caratteristiche e procedure di prevenzione
  • Contenuti, struttura e redazione del Piano di emergenza ed evacuazione e primo soccorso
  • La sorveglianza sanitaria

MODULO 4 – GIORNO 7

  • Informazione, formazione e addestramento dei soggetti indicati dal D. Lgs. n. 81/2008
  • Consultazione aziendale in materia di sicurezza
  • Relazioni tra i soggetti del sistema prevenzione
Dettagli del corso
Durata 28
Formazione per ASPP/RSPP - Modulo A (e-learning)
Questo sito web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.